NeXt per le Università a Taranto

logo piccolo

nextLogo-AMEC-2016 miniCentro di Cultura

 

NeXt – LABORATORIO PER LA NUOVA ECONOMIA
Quale innovazione per uno sviluppo sostenibile nel territorio pugliese?

Coordinatori di progetto
Valentino Bobbio e Luca Raffaele (NeXt)

In collaborazione con
AMEC – Accademia Mediterranea di Economia Civile

ISCRIZIONE ENTRO IL 20 Febbraio 2016
Mail to: info@amectaranto.it

Calendario Attività (date e orari potrebbero variare in base ai partecipanti reali):

I laboratorio – 22 Febbraio ore 15:00 (Politecnico – Paolo VI)
II laboratorio – 4 Marzo febbraio ore 9:30 (Politecnico – Paolo VI)
III laboratorio – 1 Aprile ore 9:30 (Politecnico – Paolo VI)
IV laboratorio – 8 Aprile ore 9:30 (Politecnico – Paolo VI)
V laboratorio – sabato 16 Aprile ore 10:00 – Taranto – Festa dell’Economia Civile e premiazione NEXT Puglia

5 incontri laboratoriali e sperimentazioni territoriali presso le Università di Taranto.
Il progetto propone agli studenti di confrontarsi con organizzazioni ed imprese che operano in una prospettiva di sostenibilità economica, ambientale e sociale nel territorio pugliese, sviluppando creativamente idee e competenze. La ricerca di nuove opportunità professionali significa infatti acquisire – in gruppo e nel vivo della sperimentazione – strumenti e capacità progettuali all’insegna dell’autoimprenditività e della ricerca di strategie d’impresa sostenibili. Ciò porta a declinare in modo innovativo la RSI/CSR come Responsabilità Sociale Territoriale.
Studenti e docenti porteranno le conclusioni del Laboratorio e le loro proposte all’interno del prossimo Salone della CSR in programma per il 5 maggio 2016 a Roma.

La partecipazione da diritto ai CFU riconosciuti dalle Università aderenti.

Per ulteriori info locali contattare la segreteria  AMEC:    www.amerctaranto.it
Per info sul progetto nazionale la segreteria di NeXt:    www.nexteconomia.org

Scarica i files:

freccia_verde_256x256scarica la domanda di iscrizione al progetto NeXt 2016

 

FacebookTwitterGoogle+PinterestCondividi
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *