Il Terzo Settore dalla A alla Z – Parole e volti del non profit

Sabato 14 Gennaio 2012 – ore 09.30 c/o I.T.E.S. “Pitagora” – via Pupino, angolo via Di Palma, Taranto
Alla presenza di Edoardo Patriarca, Consigliere dell’Agenzia per il Terzo Settore e componente CNEL

Saluti: 3 sett
Francesco Terzulli, Dirigente scolastico Ites Pitagora
Carlo Martello, Presidente comitato per l’imprenditorialità sociale della Camera di Commercio di Taranto

Interventi:
– Licia Bitritto Polignano, Imprenditrice
– Mario Tagarelli, Presidente Ordine dei Dottori COmmercialisti e Esperti Contabili di Taranto
– Vito Intino, II Facoltà di Giurisprudenza, Università degli Studi di Bari – Taranto

Dibattito

Conclusioni:
– Domenico M. Amalfitano, Presidente Centro di Cultura per lo Sviluppo dell’Università Cattolica – “G.Lazzati” – Taranto

Moderatore:
– Vincenzo Mercinelli, Centro di Cultura per lo Sviluppo “G.Lazzati” – Taranto

Descrizione del Testo :
il cuore del volume “Il Terzo settore dalla A alla Z. Parole e volti del non profit”, curato in modo corale dall’Agenzia per il Terzo settore e ideato dal Consigliere Sergio Travaglia, è un dizionario in 120 parole: sono quelle del mondo non profit.
Obiettivo del dizionario, di facile consultazione anche per i non addetti ai lavori, è rendere più vicino e comprensibile alla cittadinanza il multiforme universo del Terzo settore italiano.
Rappresentano una novità assoluta la presenza di esempi concreti, di fonti bibliografiche, legislative e web. Non manca una panoramica sull’evoluzione storica, sulla realtà attuale e sulle prospettive future del non profit, realtà che, in Italia, è ancora debolmente recepita seppur in continua evoluzione. A conclusione le biografie dei personaggi che hanno fatto da pionieri lasciando alla società un patrimonio di opere duraturo e da cui prendere esempio.
Presentazione di Stefano Zamagni. Prefazione di Sergio Travaglia.

FacebookTwitterGoogle+PinterestCondividi
Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *